84 Charing Cross Road

05ee49610887ddaca1eb28351d554907.jpgUn film del 1987, diretto dal regista David Hugh Jones, tratto dall’omonima raccolta epistolare di Helene Hanff, libro che penso di prendermi subito dopo che arriveranno quelli che ho ordinato e avro finito di leggerli.
Trama:
Una scrittrice americana,Helene Hanff (interpretata da una bravissima Anne Bancroft), che vive a New York, è alla ricerca di alcuni libri. Entra in contatto con una libreria specializzata di Londra,al numero 84 di Charing Cross.
Inizia così una relazione epistolare di venti anni con Frank Doel (Anthony Hopkins), direttore di una libreria antiquaria di Londra. I due non si incontreranno mai, ma diventeranno amici condividendo l’amore per i libri, per la letteratura, per la lettura.

Mi ha ricordato molto La realtà in trasparenza di J.R.R. Tolkien,
di cui scrissi il 27/10/2007
http://piccblog.myblog.it/archive/2007/10/27/spirale-mistica-tolkiniana.html

Facendomi venir voglia di leggere qualcosa del mio mito, ma di lui mi manca solo Racconti incompiuti, libro che non mi sento ancora di leggere, ma che dovrò fare al più presto, ormai comincio a dimenticare Il Silmarillion, e questo è senza alcun dubbio un grande peccato.
84 Charing Cross Roadultima modifica: 2008-04-02T23:55:00+02:00da claudiocolombo
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “84 Charing Cross Road

  1. …grazie per il commento e per il consiglio… la trama mi incuriosisce molto… soprattutto perché si svolge in libreria… e quando parlo di libreria la prima cosa che mi viene in mente, è vecchi libri … polvere… scaffali pieni zeppi di grossi volumi… dove senti la musica delle parole scritte, e il profumo vero delle pagine dei volumi… una libreria impossibile trovare nella nostra realtà fatta di grossi negozi o centri commerciali…grazie mille, spulcerò qua e là alla ricerca di questo volume…missfunny5

  2. Cavolo quando leggo le tue recensione dei libri mi viene troppo in mene luca nervi di camera caffè che vuol far finta di essere un grande intellettuale ahahah

    Comunque io ho quasi finito di leggere “la bussola d’oro” semplicemente spettacolare..

    Vabbè và torno al mio calvario di nome calcolo e statistica.. prima o poi sconfiggerò anche questo demone!!! 🙂

Lascia un commento