Molto rumore per nulla (film 1993)

Trasposizione cinematografica della tragicommedia Shakespiriana del 1599.
Film molto ben riuscito, anche grazie a un fiorente cast:

Adoro le opere di William Shakespeare e mi piace vederle realizzate con sentimento in opere cinematografiche, quali:

  • Hamlet (1996) diretto da Kenneth Branagh
    in cui ritroviamo Kenneth Branagh, grande attore.
  • Romeo e Giulietta (1968) diretto da Franco Zeffirelli
    in cui troviamo la bella
    Olivia Hussey.
  • Il mercante di Venezia (2004) diretto da Michael Radford
    grande film.
  • Sogno di una notte di mezza estate (1999) diretto da Michael Hoffman
    questo film mi sfugge un poco dalla mente, ma il libro è stupendo.
     

L’opera racchiude tutti i punti saldi delle opere Shakespiriane, gli intrighi, i sotterfugi, le burla, le difficoltà della vita e l’amore; come sempre c’è la figura di un libero, uno spirito pazzerello e libero da ogni regola della vita, a volte si chiama Mercurio, a volte Puck e in questo caso Benedetto.
Tutto girà in torno ad una storia d’amore, a questo sentimento che fa fare pazzie agli uomini e alle donne, a volte tendenti al bene a volte meno, ma sempre in nome dell’amore.

Molto rumore per nulla (film 1993)ultima modifica: 2008-03-03T19:09:45+01:00da claudiocolombo
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Molto rumore per nulla (film 1993)

  1. Concordo su tutto… anzi, su tuttissimo!
    “Molto rumore per nulla”, uno dei miei preferiti, lo so quasi a memoria sia per il film che per l’opera del 1598/99!
    “Il merancante di Venezia” lo trovo fantastico, specialmente quando Porzia travestita da “avvocato” riesce a sconvolgere tutto il piano di Shilock, pensa che io l’ho sognata ad occhi aperti questa scena fingendo di essere Porzia, ma del resto… Chi legge Shakespeare deve x forza immadesimarsi in un personaggio!
    Cmq… scappo a vedere Amici!
    Grazie per la visita
    Karty

Lascia un commento