Un cordiale vafanculo alla telecom

Spiegazioni:

io ho una normale ADSL come tutti, una attuale 7M di velocita senza un IP fisso, io voglio un IP fisso, ma me lo danno solo se compro la ADSL a 20M che costa il doppio.

Qui internet mi salva, e il mio router NETGEAR mi strasalva…..

Ovvero:

mi sono appena configurato sul sito www.dyndns.org un utente con un Host Services, ho configurato l’ Host Services, l’utente e la password nel NETGEAR, ho configurato il servizio di reindirizzamento porte nel firewall del NETGEAR, aprendo la 3389, e figata, inserisco nel “Connessione desktop remoto” di qualsiasi computer sparso per il globo terrestre l’ Host Services che ho creato prendo pieno controllo del mio PC a casa.

Cosi quando lo lascio acceso e vado fuori casa posso dargli un occhiata quando voglio e controllare ad esempio cosa sta scaricando e come da emule, o controllare qualche operazione che ho lanciato e che richiede molto tempo, o pubblicare pagine internet che risiedono fisicamente sul mio PC di casa.

Era un pò che volevo farlo ma mi dimenticavo, va bhe sono le 2.16 del mattino quasi quasi vado a dormire.

Notte a tutti.

Ps: ricollegandomi al post di prima, ormai per aver tempo di fare le mie cose tiro le 2 del mattino.
Il problema è che non posso andare avanti cosi, al mattino sono uno zombi.

Un cordiale vafanculo alla telecomultima modifica: 2008-02-01T02:15:00+01:00da claudiocolombo
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Un cordiale vafanculo alla telecom

  1. Anche io sono nella tua stessa situazione, per fare qualcosa che mi interessa veramente sono costretto a fare le 2 di notte o peggio (3, 4…)
    Ti dico solo che è meglio farlo molto raramente perchè poi comincia a calare la capacità di concentrazione e nel nostro lavoro quella è fondamentale.
    Non sono ancora riuscito a trovare una soluzione a tutto questo…. 🙁

    ps
    hai cambiato il tema del blog, carino!

  2. mmh.. se la telekoz non ti dà un ip fisso allora prova a prendertelo 🙂

    Mi spiego meglio.. quando ti connetti con il tuo modem adsl ti viene assegnato un ip che ha un lease,cioè un tempo di vita stabilito dal server dhcp,allo scadere del lease l’ip viene rinnovato.
    Questo è il meccanismo che regola l’assegnazione tramite dhcp…
    Ora il punto è che in una lan per avere un ip non si è obbligati a passare per il dhcp-server se si conosce la configurazione di rete (a meno di configurazioni veramente toste che fanno un controllo sul mac-address) quindi in linea teorica tuoi puoi configurare il tuo modem adsl assegnandoli l’ip,la maschera e il gateway che la telekoz ti ha assegnato momentaneamente… e provare ad usarlo a vita 🙂

    In pratica ti segni:
    ip address
    subnet
    gateway
    dns

    Poi vai nella configurazione di rete del tuo modem-adsl e gli dici di non prendersi l’ip ma di usare la configurazione di rete scelta da te.
    Questo trucchetto l’ho utilizzato con le connessioni 56k e ha sempre funzionato…
    In linea teorica una rete adsl non è molto differente da una lan.. anzi è uguale.. cambia poco.. se hai la connessione con telecom sei dentro la rete telecom che a sua volta è dentro la rete nazionale.. insomma è una specie di matrioska.. reti di reti etcc…

    ps:occhio però con sti trucchetti strani perchè magari la telekoz si incazza e ti fà una bella telefonata di avvertimento del tipo: o cambi o ti mandiamo 100 avvocati a casa.. simo per sbaglio usava dei dns particolari e gli hanno telefonato a casa dicendogli che se non li cambiava entro 24 ore gli facevano causa… tralaltro quei dns glieli aveva dati la telekoz…eheh

    Fammi sapere se funziona il trucchetto!!

  3. Stai scherzando… funziona davvero…
    Se è vero è una figata, cioè mi va bene anche cosi come ho fatto, tanto ci pensa il servizio di DynDNS a rilevare il mio IP periodicamente, e mi sembra più sicuro, cioè sicuro di non bloccarsi mai, rispetto il dhcp della telecom e riesco comunque ad ottenere un punto di accesso fisso.

    Però è una figata se anche se non ho un IP fisso assegnato riesco ad assegnarmelo comunque.

  4. Io sinceramente non consiglierei di usare un indirizzo non assegnato dal DHCP telecom… a parte che giustamente se ti gamano si incacchiano non poco pobabilmente…
    poi cmq se ti autoassegni un indirizzo ( sempre che poi avvenga un instradamento corretto da parte dei router verso il tuo pc … ) comunque il dhcp telecom non sa che te lo sei preso, quindi potrebbe capitare che prima o poi loro lo assegnino a qualcun altro dato che il pool non è infinito… e potresti trovarti un giorno tra magari 4 mesi ad avere una adsl non funzionante causa conflitto senza nemmeno ricordarti di aver taroccato gli ip ^_^… e lì hai voglia a chiamare incazzato telecom perchè l’adsl non va 😀 asd 🙂

    comunque sarebbe da provare x sperimentare…. 😉

Lascia un commento